Farmaci ipertensione: ritirati alcuni lotti di Losartan negli Stati Uniti

Sono stati ritirati 36 lotti di pillole di 'Losartan potassium' e 68 lotti di 'Losartan Potassium/Hydrochlorothiazed'.

Magnesio e ipertensione

Nuova allerta per alcuni farmaci potenzialmente pericolosi. È stato annunciato negli Stati Uniti il ritiro di alcuni lotti di 'Losartan', un medicinale utilizzato per la cura della pressione alta. L'azienda produttrice, la Torrent Pharmaceuticals Limited ha fatto sapere di aver ritirato 36 lotti di pillole di 'Losartan potassium' e 68 lotti di 'Losartan Potassium/Hydrochlorothiazed'.

Il motivo? Come per gli altri farmaci contro l' ipertensione per i quali è stata bloccata la vendita nei mesi scorsi sia in Europa che in usa, anche in questo caso sono state ritrovate tracce di impurità possibilmente cancerogene.

La sostanza nel mirino è l’Acido N-Metilnitrosobutyric: la Food and drug administration ha verificato la presenza di livelli superiori a quelli stabiliti. Purtroppo dalla scorsa estate varie aziende farmaceutiche hanno ritirato centinaia di lotti di questi tipi di farmaci per contaminazioni con varie sostanze che possono aumentare rischi di tumore. La lista aggiornata dei prodotti ritirati si trova sul sito della Fda.

Nel nostro Paese i farmaci a base di Losartan sono in vendita con i nomi commerciali Lortaan, Lortaan Card, Neolotan, Losaprex, Losartan Act, Losartan Teva e altri: al momento però bisogna stare tranquilli perché in Europa non è ancora stata diramata da parte dell’Aifa alcuna allerta.

  • shares
  • Mail