Obesità: in Italia è un problema per 6 milioni di persone

In Italia oltre 16 milioni di persone sono in sovrappeso, e 6 milioni sono obese. Ecco cosa spiegano gli esperti.

Obesità

In Italia, le persone in sovrappeso sono più di 16 milioni, e 6 milioni sono quelle che invece soffrono di obesità, un problema che non va assolutamente sottovalutato, poichè può mettere a rischio la stessa vita del paziente. Di queste persone con problemi di peso, 15 mila l'anno fanno ricorso al bisturi per dimagrire.

Questo è ciò che è emerso in occasione della quarta edizione del "Live Surgery Workshop in Chirurgia Bariatrica e Laparoscopica" tenutosi a Roma, dove gli esperti hanno sottolineato che, in Europa, il sovrappeso è responsabile di circa l'80% dei casi di diabete di tipo 2, del 55% dei casi di ipertensione arteriosa e del 35% dei casi di cardiopatie ischemiche.

Tutto ciò è collegato, a sua volta, ad almeno un milione di decessi e a 12 milioni di persone gravemente ammalate ogni anno. Per far fronte a tale problematica, molte persone fanno però ricorso a tecniche chirurgiche laparoscopiche e mini-invasive per favorire la perdita di peso. Un’opzione scelta da circa 15mila pazienti ogni anno nel nostro Paese.

Gli esperti dell'"Obesity Unit" del Policlinico Tor Vergata hanno anche sottolineato che, in Italia, esiste una significativa divisione geografica. Gli interventi chirurgici per perdere peso sono infatti molto diffusi nelle Regioni del Nord e in parte anche al Centro Italia, mentre per quanto riguarda le regioni del Sud, pare si sia registrato uno scarso interesse verso questo genere di trattamenti per combattere sovrappeso e obesità.

via | Ansa
Foto da Pixabay

  • shares
  • Mail