Ludopatia: occhiali speciali aiuteranno a combatterla

Presto il rischio di soffrire di ludopatia potrebbe essere identificato grazie a degli occhiali speciali.

Ludopatia

Presto, il rischio di soffrire di ludopatia potrebbe essere identificato grazie a degli occhiali speciali che si basano sulla realtà virtuale. Gli occhiali di cui vi stiamo parlando saranno realizzati nell’ambito del progetto "Cambio gioco", promosso dalla Ulss 6 Euganea, che con nuove iniziative cerca di combattere il problema della dipendenza da gioco d’azzardo, attraverso investimenti (il progetto vanta uno stanziamento regionale di 694.000 euro) e proposte volte appunto a trovare delle soluzioni efficaci per arginare questo problema, che oggi è considerato una vera e propria malattia.

Il nuovo progetto è stato realizzato, oltre che dall’Ulss 6 Euganea, anche dai membri dell'Università di Padova, dell'Università Cattolica di Milano e dei rispettivi Dipartimenti di Psicologia, e consiste appunto nella realizzazione di nuovi occhiali intelligenti che, grazie a dei particolari sensori, permetteranno di "leggerci dentro", e di scoprire se una persona ha una predisposizione o una vulnerabilità neurobiologica verso il gioco patologico.

Al momento gli esperti sono al lavoro per la realizzazione di un prototipo che permetterà di effettuare lo screening precoce della vulnerabilità alla ludopatia; il prototipo vero e proprio sarà pronto entro la fine dell’estate, mentre per l'effettiva produzione di questi dispositivi bisognerà aspettare il prossimo anno.

Non ci rimane che augurarci che questi speciali dispositivi possano aiutare a identificare il rischio di ludopatia, in modo da correre per tempo ai ripari.

via | Corriere
Foto da Pixabay

  • shares
  • Mail