Fumare troppo danneggia anche la vista

Fumare danneggia anche la vista. Un nuovo studio lo conferma.

Fumare troppo

Fumare troppo danneggia anche la vista. A confermarlo è un nuovo studio pubblicato sulla rivista Psychiatry Research, dal quale emerge che fumare più di 20 sigarette al giorno può effettivamente influenzare in modo negativo la nostra vista.

Lo studio ha incluso un campione di 71 persone sane (che hanno fumato meno di 15 sigarette nella loro vita) e 63 che fumavano più di 20 sigarette al giorno, e che hanno ricevuto una diagnosi di dipendenza da tabacco e non hanno segnalato alcun tentativo di smettere di fumare. I partecipanti avevano un'età compresa tra 25 e 45 anni.

Dopo aver condotto alcuni test per valutare la vista dei partecipanti, gli esperti hanno scoperto che l’esposizione a sostanze chimiche neurotossiche (come quelle contenute nelle sigarette), può causare una perdita generale della capacità di distinguere i colori. Hanno anche scoperto che i forti fumatori avevano una ridotta capacità di distinguere i contrasti e i colori rispetto ai non fumatori.

Il fumo di sigaretta è costituito da numerosi composti nocivi per la salute, ed è stato collegato a una riduzione dello spessore degli strati nel cervello e a lesioni cerebrali, coinvolgendo aree come il lobo frontale, che svolge un ruolo nel movimento volontario e nel controllo del pensiero, e una diminuzione dell'attività nell'area del cervello che elabora la visione.

Sebbene la ricerca non abbia fornito una spiegazione fisiologica di tale fenomeno, gli esperti ritengono che, dal momento che la nicotina e il fumo danneggiano il sistema vascolare, potrebbero danneggiare anche i vasi sanguigni della retina.

via | Eurekalert
Foto da Pixabay

  • shares
  • Mail