Cuore, le flessioni posso aiutare a diagnosticare le cardiopatie

cuore

Fare flessioni per verificare la salute del cuore. È questo quanto suggerisce una ricerca della Harvard T.H. Chan School of Public Health, pubblicata su Jama Network Open, che ha dimostrato che gli uomini che non riescono a concludere una serie di 10 possono avere problemi cardiovascolari, inclusa la diagnosi di malattia coronarica e di eventi importanti come l'insufficienza cardiaca.

I ricercatori hanno analizzato i dati sulla salute di 1.104 pompieri maschi attivi raccolti dal 2000 al 2010. La loro età media era 39.6 anni e l'indice di massa corporea medio 28.7. All'inizio sono stati misurati la capacità di fare flessioni dei partecipanti e la tolleranza agli esercizi sul tapis roulant. Justin Yang, primo autore della ricerca, ha dichiarato:

"I nostri risultati dimostrano che la capacità di fare flessioni potrebbe essere un metodo semplice e gratuito per aiutare a valutare il rischio di malattie cardiovascolari in quasi tutte le condizioni. Sorprendentemente, la capacità di 'flettersi' sulle braccia risulta più fortemente associata al rischio di malattia cardiovascolare rispetto ai risultati dei test ottenuti con un tapis roulant".

Kerry Stewart, professore di medicina e direttore di fisiologia clinica dell’esercizio fisico presso la Johns Hopkins School of Medicine di Baltimora, ha aggiunto:

“Il punto di forza del nuovo studio è l’essersi affidato a una misura della forza piuttosto che alle autosegnalazioni riguardanti l’attività fisica”.

  • shares
  • Mail