Stati Uniti, i figli di genitori no vax chiedono aiuto sul web per vaccinarsi

Sono minorenni, credono nella scienza ma hanno genitori no vax: molti ragazzi negli Usa stanno chiedono aiuto sul web per vaccinarsi

Sono numerosi i genitori che scelgono di non vaccinare i loro figli e a dimostrarlo sono le diffuse infezioni, come in Europa quella del morbillo. Negli Stati Uniti molti ragazzi con genitori no vax stanno chiedendo aiuto tramite il web: "Sono minorenne, figlio di genitori no vax, ma io voglio vaccinarmi, come posso fare?".

Fanno l ricerche su Internet, credono alla scienza sui vaccini, ma non sono mai stati immunizzati contro le malattie esantematiche. I genitori hanno deciso per loro. Come riporta l’Ansa, ci sono tante storie così. Numerose le testimonianze interessanti, come quella di Ethan Lindenberger: 18 anni fatti alla fine di novembre, residente a Norwalk, in Ohio, ha lanciato la sua richiesta di aiuto su 'Reddit' - il sito che aggrega notizie dei social.

"I miei genitori sono un po' stupidi, non credono nei vaccini, li ritengono uno schema del governo così non mi hanno mai vaccinato e solo Dio sa come sono ancora vivo. Ho avuto molte discussioni sul tema ma non c'è niente da fare. Ora ho 18 anni e vorrei sapere se sono ancora in tempo per farmi immunizzare. Se costerà molto e dove andare".

Sono stati più di mille a rispondergli e grazie al dipartimento della Salute dell'Ohio è riuscito circa un mese fa ad avere la prima dose del vaccino per tetano, influenza, Hpv, epatite B. Ethan non si era accorto di nulla finché non sono tornate malattie come il morbillo. I suoi compagni erano vaccinati e si è convinto che quella fosse la strada giusta, così ha affrontato il tema in famiglia:

"Ma quando l'ho detto a mia madre lei mi ha risposto solo: 'E' proprio quello che Loro vogliono farti credere. Mi offendi'".

  • shares
  • Mail