Il cancro causa anche un invecchiamento precoce

La leucemia provoca un invecchiamento precoce nelle cellule del midollo sano. Ecco cosa emerge da un nuovo studio.

Cancro

La leucemia provoca un invecchiamento precoce del midollo sano. Questo è ciò che emerge da una nuova ricerca condotta dai membri dell'Università di East Anglia, e pubblicata sulla rivista Blood, secondo cui le cellule del midollo osseo sane invecchiano prematuramente a causa delle cellule tumorali che le circondano.

È ben noto il fatto che l'invecchiamento favorisca lo sviluppo del cancro, ma questa è la prima volta che viene dimostrato il contrario, ovvero che il cancro provoca un invecchiamento precoce. Lo studio ha anche identificato il meccanismo mediante il quale questo processo di invecchiamento precoce si verifica nel midollo osseo dei pazienti affetti da leucemia, e sottolinea il potenziale impatto che questo potrebbe avere sui trattamenti futuri.

I nostri risultati forniscono prove che il cancro causa invecchiamento, e abbiamo chiaramente dimostrato che la stessa cellula cancerosa guida il processo di invecchiamento nelle cellule vicine non tumorali. La nostra ricerca rivela che la leucemia utilizza questo fenomeno biologico a proprio vantaggio per accelerare la malattia

spiegano gli autori dello studio, i quali aggiungono inoltre che, in precedenza, non era noto che la leucemia inducesse l'invecchiamento dell'ambiente locale non cancerogeno:

Speriamo che questa funzione biologica possa essere sfruttata in futuro, aprendo la strada a nuovi farmaci.

Via | MedicalXpress

  • shares
  • Mail