Endometriosi, operazione: quanto dura e come si esegue l'intervento

Endometriosi e operazione, quanto dura l'intervento? Come si esegue l'intervento e cosa bisogna sapere?

endometriosi

L'endometriosi è una malattia femminile che si manifesta quando fuori dall'utero c'è un accumulo anomalo di cellule endometriali, che dovrebbero invece trovarsi all'interno. Chi ne soffre spesso lo scopre quando la malattia è in fase avanzata e provoca infiammazione cronica che causa dolori davvero molto forti e intensi, che nella maggior parte dei casi vengono sottovalutati.

La diagnosi avviene prima per elenco dei sintomi dell'endometriosi (dolori intensi durante il ciclo mestruale e prima del ciclo, oltre che nel periodo dell'ovulazione, ma anche dolori pelvici, nei rapporti sensuali, stanchezza cronica). Spesso però è asintomatica. Ma anche grazie a visita dal ginecologo e con diversi esami diagnostici: esplorazioni rettali, risonanza magnetica, ecografia pelvica, ecografia transvaginale, esami del sangue.

Cure per l'endometriosi

Come si cura l'endometriosi? L'operazione è una delle terapie più efficaci, con asportazione dell'endometrio in laparoscopia. Un intervento poco invasivo che si può anche ripetere. Di solito l'intervento è sconsigliato in caso di sintomi lievi, scarsi o completamente assenti, a meno che la terapia farmacologica non abbia dato pessimi risultati.

Un'altra terapia usata è quella a base di progestinici. Gli effetti collaterali a lungo termine non devono però essere sottovalutati. Esistono altri farmaci che possono essere usati più a lungo, ma si tratta di farmaci più costosi che comunque vanno prescritti dallo specialista.

Endometriosi, operazione

L'operazione per l'endometriosi va eseguita in laparoscopia n ei centri specializzati. Rispetto alla chirurgia tradizionale consente una degenza più breve e anche un recupero migliore. Ovviamente non bisogna sottovalutare gli effetti collaterali, con una possibile diminuzione della fertilità della donna. Ovviamente la durata dell'intervento varia a seconda della complessità dell'operazione stessa. Si va da una mezz'ora per arrivare anche a due ore.

Foto iStock

  • shares
  • Mail