Quando il dolore al collo è causato (anche) dal computer

Il dolore al collo potrebbe essere causato (anche) dal computer. Ecco cosa emerge da un nuovo studio.

dolore al collo

Il dolore al collo potrebbe essere causato anche dal computer. A spiegarlo è un recente studio pubblicato sulla rivista Biofeedback, i cui autori sottolineano che nonostante si tratti di una postura comune, stare seduti al computer sporgendo la testa in avanti per guardare più da vicino lo schermo può portare a comprimere il collo, e ciò può a sua volta causare stanchezza, mal di testa, scarsa concentrazione, aumento della tensione muscolare e persino lesioni alle vertebre nel tempo. Inoltre, questa semplice ma dannosa posizione può anche limitare la capacità di girare la testa.

 

Quando la testa si sporge in avanti con un angolo di 45 gradi, il collo si comporta come un fulcro, come una lunga leva che solleva un oggetto pesante. Ora il peso del muscolo della testa e del collo equivale a circa 45 libbre (circa 20 chili, Ndr), e le persone possono soffrire di torcicollo e dolore alle spalle e alla schiena.

Per giungere a questa conclusione, gli esperti hanno testato gli effetti della posizione della testa e del collo in un campione di 87 studenti, ai quali è stato chiesto di sedersi in posizione eretta, con le teste ben allineate sul collo, e di voltare la testa. Poi agli studenti è stato chiesto di sporgere la testa in avanti. Il novantadue per cento ha riferito di essere in grado di girare la testa molto più lontano quando non si sporge in avanti. In un secondo test, 125 studenti hanno abbassato il collo per 30 secondi. Successivamente, il 98% ha riportato un certo livello di dolore alla testa, al collo o agli occhi.

I ricercatori hanno infine monitorato 12 studenti con apparecchiature per elettromiografia, ed hanno rilevato che la tensione del muscolo trapezio aumentava nella posizione in avanti. Quindi se soffrite di mal di testa, mal di schiena e mal di schiena da computer, sarà importante controllare la postura e assicurarsi che la testa sia allineata al collo, come se fosse trattenuta da un filo invisibile appeso al soffitto.

Altre soluzioni includono l'aumento della grandezza del carattere sullo schermo del computer, l'uso di occhiali da lettura per computer o il posizionamento del computer su un supporto all'altezza degli occhi, il tutto per rendere lo schermo più facile da leggere senza sforzo.

via | ScienceDaily

Foto da iStock

  • shares
  • Mail