Solstizio d'inverno: il significato astronomico della notte più lunga dell'anno

Il solstizio d'inverno celebra l'arrivo ufficiale della stagione fredda, conosciamolo meglio

Solstizio di inverno

Si chiama solstizio d'inverno, ma nella tradizione popolare è anche conosciuto come la notte più lunga dell'anno e, di conseguenza, il suo giorno più corto. Ma qual è il significato astronomico di questo evento e quando cade per quest'anno?

Partiamo dall'ultimo quesito. In Italia potremo ufficialmente dirci in inverno alle h. 23.23 di oggi, 21 dicembre 2018, quando il Sole sarà alla distanza massima al di sotto dell'equatore celeste. Proprio per questo motivo si parla del solstizio d'inverno come del giorno più corto dell'anno, in quanto l'irradiamento luminoso sarà al minimo.

Per essere più precisi, in Italia avremo meno di 9 ore di luce. L'irradiamento andrà via via ad aumentare dal 22 dicembre in poi, fino a venerdì 21 giugno 2019, poco dopo le 17:00, quando avverrà invece il solstizio d'estate e il Sole raggiungerà, nel suo moto apparente lungo l'eclittica, il punto massimo.

Ma perché si chiama solstizio? Il termine viene dal latino solstitum, che si compone delle parole sol e sistere, il cui significato rispettivo è "sole" e "fermarsi". Il Sole fa effettivamente una sorta di sosta nel suo movimento lungo l'eclittica, smettendo di calare proprio nel giorno del solstizio, per poi riprendere il suo moto.

I solstizi si intrecciano poi con la questione degli anni bisestili, questi ultimi nati per compensare i fisiologici ritardi dei primi. Ogni solstizio arriva infatti con un ritardo di circa sei ore rispetto a quello dell'anno precedente. Ogni quattro anni, con l'introduzione del bisesto, si va a riallineare lo scompenso, così da mantenere un perfetto parallelismo fra calendario e stagioni.

A livello storico, il solstizio d'inverno, veniva celebrato nell'antica Roma con la festa del Sol Invictus, un rito di passaggio e di rinascita che aveva come cadenza annuale il 25 dicembre. Non è infatti un caso che in molti facciano discendere il nostro Natale proprio dal Sole invitto.

Foto | iStock

  • shares
  • Mail