Arrivano le Geminidi, le stelle cadenti di dicembre 2018

Le stelle cadenti invernali illumineranno il cielo fino al 15 dicembre, con un picco la notte tra il 13 e il 14 dicembre.

Appuntamento fino al 15 dicembre con le Geminidi, le stelle cadenti invernali. Il picco è previsto tra il 13 e 14. Lo spettacolo dovrebbe essere assicurato, perché la Luna non dovrebbe creare troppo disturbo, fanno sapere gli esperti dell'Unione atrofici italiani (Uai). Paolo Volpini della Rai ha aggiunto:

"Le Geminidi sono in genere particolarmente evidenti tra il 10 e il 15 dicembre e quest'anno le vedremo in maggior numero specie nella notte del 13-14 dicembre. Meteo permettendo, le si dovrebbe vedere facilmente, dato che praticamente non ci sarà disturbo della Luna, già quasi al tramonto al crepuscolo serale".

Nulla da invidiare alle Perseidi, le famose stelle cadenti che si ammirano in agosto, perché il loro sciame arriva a picchi di 100-120 meteore all'ora. Il momento più suggestivo dovrebbe essere verso le 2 del mattino. E chi le vuole fotografare. Volpini ha suggerito:

“Visto il periodo si può cercare di fotografarle insieme alla cometa di Natale 46P/Wirtanen, che sta entrando nella costellazione del Toro, vicina a quella dei Gemelli, dove si trovano le stelle cadenti".

Ovviamente se le condizioni meteo sono buone e l’ inquinamento luminoso non è eccessivo si potrà osservare davvero uno spettacolo incredibile: il consiglio è comunque quello di spostarsi dalle luci della città, e osservare lo spettacolo in zone meno illuminate. Per goderne appieno bisogna volgere lo sguardo verso il radiante, ovvero il punto del cielo da cui le stelle sembrano provenire. Questo punto è prossimo alla Costellazione dei Gemelli (in latino Gemini, da cui viene il nome Geminidi), in particolare a nord ovest della stella Castore, riferiscono dall’Unione astrofili italiani.

Via | HuffingtonPost

  • shares
  • Mail