Quando la coppia invecchia, l’umorismo aumenta

Un nuovo studio della University of California rivela che, invecchiando, il rapporto di coppia migliora.

Coppia anziana

I pungenti disaccordi che possono segnare i primi anni del matrimonio, tendono a sparire, lasciando il posto all'umorismo e all'accettazione. Questo è ciò che emerge da un nuovo studio condotto dai membri della University of California, i quali hanno analizzato le conversazioni videoregistrate tra 87 mariti e mogli di mezza età e più anziani, sposati almeno 15 anni, ed hanno monitorato le loro interazioni emotive nel corso di 13 anni.

Gli esperti hanno scoperto che quando le coppie invecchiavano, mostravano più umorismo e tenerezza nei confronti reciproci.

Lo studio, pubblicato sulla rivista Emotion, ha inoltre dimostrato che con il passare degli anni aumentano i comportamenti positivi (come l'umorismo e l'affetto) e diminuiscono quelli negativi (come stare sulla difensiva e criticare).

Nonostante vivano la perdita di amici e parenti, le persone anziane che hanno matrimoni stabili sono relativamente felici e sperimentano bassi tassi di depressione e ansia. Il matrimonio è risultato positivo per la loro salute mentale. Considerati i legami tra emozione positiva e salute, questi risultati sottolineano l'importanza delle relazioni intime durante l’invecchiamento e i potenziali benefici per la salute associati al matrimonio

spiegano gli autori dello studio, i quali hanno esaminato un campione di oltre 150 matrimoni a lungo termine, con partecipanti di 70, 80 e 90 anni. Nella loro ricerca sulle relazioni coniugali, gli autori hanno osservato le interazioni tra i coniugi in un ambiente di laboratorio, mentre discutevano di esperienze condivise e aree di conflitto, ed hanno monitorato i loro cambiamenti emotivi.

I comportamenti dei coniugi sono stati codificati e classificati in base alle espressioni facciali, al linguaggio del corpo, al contenuto verbale e al tono della voce.

Le emozioni erano codificate nelle categorie della rabbia, del disprezzo, del disgusto, del comportamento prepotente, dell'autodifesa, della paura, della tensione, della tristezza, del lamento, dell'interesse, dell'affetto, dell'umorismo e dell'entusiasmo, ed i ricercatori hanno scoperto che sia le coppie di mezza età che quelle più anziane, indipendentemente dalla loro soddisfazione nei confronti della loro relazione, hanno sperimentato aumenti dei comportamenti emotivi generali positivi con l'età, mentre hanno sperimentato una diminuzione dei comportamenti emotivi negativi complessivi.

via | MedicalXpress
Foto da iStock

  • shares
  • Mail