Pressione alta: prova a ridurla con questo rimedio sorprendente

L'esposizione alla luce blu può aiutare a diminuire la pressione sanguigna. Ecco cosa emerge da un nuovo studio.

Pressione alta Luce blu

L'esposizione alla luce blu può aiutare a diminuire la pressione sanguigna. A rivelarlo è un nuovo studio condotto dai membri dell'Università di Surrey e della Heinrich Heine University di Dusseldorf, e pubblicato sull’European Journal of Preventative Cardiology. Per il loro studio, gli esperti hanno chiesto a un gruppo di partecipanti di esporsi per 30 minuti alla luce blu in tutto il corpo. In un secondo esperimento, i partecipanti avrebbero dovuto esporsi alla luce normale per la stessa quantità di tempo.

Prima, durante e dopo gli esperimenti, gli esperti hanno valutato l'impatto, la pressione sanguigna, la rigidità delle arterie, la dilatazione dei vasi sanguigni e i livelli plasmatici di depositi di ossido nitrico in tutti i partecipanti, ed hanno scoperto che l'esposizione alla luce blu del corpo intero ha ridotto significativamente la pressione sanguigna sistolica dei partecipanti di quasi 8 mmHg, rispetto alla luce emessa nei test di controllo, che non ha avuto invece alcun impatto.

La riduzione della pressione sanguigna esercitata dalla luce blu è risultata simile a quella osservata negli studi clinici con farmaci per il trattamento della pressione alta. Oltre agli effetti di riduzione della pressione, è stato anche scoperto che l'esposizione alla luce blu ha migliorato altri marker di rischio cardiovascolare, come la rigidità arteriosa e il livelli di rilassamento dei vasi sanguigni.

I ricercatori hanno infine scoperto che l'esposizione alla luce blu aumenta i livelli di ossido nitrico, e ciò rappresenta un ulteriore fattore importante per la protezione del sistema cardiovascolare.

via | ScienceDaily

  • shares
  • Mail