Vaccino antinfluenzale: troppe fake news sul web

Nei giorni scorsi l’Aifa ha rilasciato una nota per smentire le notizie in merito alla vaccinazione. Ecco di quali notizie si tratta, e il commento degli esperti.

Vaccino antinfluenzale

Nei giorni scorsi l’Aifa ha pubblicato un comunicato volto a chiarire che le notizie circolanti in merito ai vaccini (secondo cui la stessa Agenzia italiana del farmaco avrebbe vietato l’utilizzo dei vaccini antinfluenzali) sarebbero false e del tutto fuorvianti. In una nota pubblicata sul sito ufficiale, l’agenzia fa sapere che queste notizie (che stanno circolando da alcuni giorni sui canali social) sono riportate con il chiaro intento di scoraggiare coloro che vogliono sottoporsi alla vaccinazione antinfluenzale.

Nello specifico, la notizia del divieto di utilizzo di vaccini antinfluenzali risale in realtà al 2014, e si riferisce ai casi di decesso che – come spiega la stessa Aifa - in nessun caso sono stati correlati alla somministrazione dei vaccini. A confermarlo sono state le indagini approfondite condotte dalle autorità nazionali ed europee in seguito.

Insomma, anche questa volta ci troviamo di fronte a delle fake news fuorvianti, che rischiano di danneggiare la campagna di vaccinazione antinfluenzale in corso, mettendo a rischio la salute degli italiani.

L' Agenzia italiana del farmaco ribadisce dunque l'importanza della vaccinazione contro l'influenza stagionale:

In particolare per le categorie più a rischio (soprattutto anziani e persone di tutte le età con patologie di base che aumentano il rischio di complicanze in corso d'influenza), e di non lasciarsi condizionare da false notizie circolanti in rete.

via | Aifa.gov.it, Ansa
Foto da iStock

  • shares
  • Mail