Google tutela l'ambiente con il Global Alternative Transportation Day

bici.JPG

Google, immenso colosso del web, facendosi promotore di un'iniziativa davvero originale, si è dimostrato anche molto sensibile ai problemi ambientali. Per festeggiare l'arrivo della primavera ha lanciato "Il Global Alternative Transportation Day", una splendida iniziativa, che Google sta sostenendo in tutto il mondo, per sensibilizzare al rispetto dell'ambiente.

Google ha invitato i suoi dipendenti a recarsi in ufficio senza prendere la macchina, per non inquinare, spingendoli ad utilizzare un mezzo di trasporto alternativo. In molti hanno accettato di buon grado la proposta, presentandosi in ufficio, chi a piedi, chi con i rollerblade, chi in bici, chi con i mezzi pubblici.

casco.JPGSettimana scorsa tutti i dipendenti degli uffici di Google hanno trovato sulla loro scrivania una bella sorpresa: un casco per andare in bicicletta, marcato Google e l'invito a navigare uno specifico sito internet dove potranno scegliere una bici ciascuno, prodotte da Raleigh Europe.

Stefano Hesse, manager di Google Italia, ha commentato: "la tutela dell'ambiente resta una questione molto delicata, forse da soli non potremo cambiare il mondo ma nel nostro piccolo abbiamo deciso di iniziare a darci da fare, concretamente e sulle strade che percorriamo tutti i giorni".

googlebicicletta_.jpgDa parte nostra un applauso davvero sentito alla bella iniziativa presa da Google, nella speranza che in tanti altri possano seguire questo esempio. E a loro va anche il merito di essere riusciti nell'impresa di convincere i suoi dipendenti a rinunciare alla comodità della macchina. I veri fanatici dell'auto, quelli che non fanno 2 passi nemmeno sotto tortura, quelli che prendono la macchina anche per andare al supermercato di fronte a casa sono difficili da convincere. E di pigri, disposti ad anteporre le proprie comodità ai problemi ambientali, il mondo è pieno.

Come avrà fatto Google a convincere i suoi dipendenti, ci sarà sotto il trucchetto? Secondo voi la bicicletta sarà stata davvero una sorpresa? Altrimenti Google dovrebbe davvero svelarci il segreto della sua capacità persuasiva, sapremmo trarne tutti grandi benefici...

  • shares
  • Mail