Farmaci gratis per migranti e bisognosi: arrivano le Farmacie solidali

Nasce un nuovo progetto di Farmacie solidali nel nostro Paese. Ecco di cosa si tratta.

Farmaci gratis

Farmaci gratis per migranti e bisognosi: consiste in questo il nuovo progetto pilota "Farmacie di strada", lanciato in occasione dell'Assemblea pubblica 2018 di Assogenerici, che ha l’obiettivo di contrastare la diffusione di patologie collegate alla povertà o alla difficoltà ad accedere alle cure necessarie. Un problema che purtroppo interessa molte persone in Italia. La nuova iniziativa è stata proposta dall'Istituto di Medicina Solidale Onlus (IMES), e sarà inaugurata in due ambulatori, quello di Tor Bella Monaca (un quartiere in cui si registra il più alto indice di povertà a Roma) e quello a Piazza San Pietro, sotto il colonnato del Bernini.

L’esperimento durerà 12 mesi, durante i quali delle "Farmacie di strada" forniranno i farmaci necessari alle persone bisognose. Il Banco Farmaceutico gestirà la raccolta e la distribuzione di tali farmaci, che potranno essere donati dai cittadini e dalle aziende. Farmacisti volontari che aderiscono alla Federazione nazionale degli Ordini dei farmacisti (Fofi) distribuiranno invece i prodotti, seguendo sempre le prescrizioni mediche rilasciate negli ambulatori solidali.

Fra i principali obiettivi di questo importante e ammirevole progetto, i suoi creatori segnalano una riduzione dello spreco dei farmaci e la diminuzione degli accessi "inopportuni" al Pronto soccorso.

via | Ansa
Foto da iStock

  • shares
  • Mail