Malattie trasmesse dalle scimmie, le più comuni

Quali sono le più comuni malattie trasmesse dalle scimmie?

Malattie trasmesse dalle scimmie

Malattie trasmesse dalle scimmie, quali sono le più comuni? Spesso parliamo delle malattie trasmesse dalle zanzare, ma ci sono altre patologie che potrebbero avere come veicolo di trasmissione anche all'uomo proprio dei primati. Talvolta il contagio avviene per morso o contatto diretto, altre volte, invece, le scimmie sono il passaggio della malattia che avviene invece attraverso la puntura delle zanzare.

Scopriamo allora insieme quali sono le malattie trasmesse dalle scimmie all'uomo, per via diretta o per via indiretta, a causa di una puntura di zanzara che causa infezione avendo già punto l'animale infetto.

Malattie trasmesse dalle scimmie



  • Vaiolo delle scimmie: rara malattia virale presente nei paesi tropicali dell'Africa centrale e occidentale. Fu scoperta nelle scimmie da laboratorio. E' causata dal Monkeypox virus. Il virus può essere contratto tramite un morso o il contatto diretto con sangue, liquidi organici o lesioni di animale infetto.

  • Febbre di ebola: il contagio avviene con il contatto di pelle e mucose con sangue e liquidi biologici, ma anche attraverso iniezioni eseguite con aghi che non sono stati sterilizzati, così come a causa del contatto diretto con scimmie morte per l'infezione o malate.

  • Tubercolosi: malattia che si trasmette tramite la tosse di animali infetti o anche tramite l'ingestione di carne di animale infetto (tra gli animali che possono trasmetterla i cani, i gatti, le scimmie e anche i pappagalli).

  • Dengue e Chikungunya: le scimmie sono spesso il serbatoio di queste patologie che si trasmettono tramite puntura di zanzara e dei quali si è parlato molto recentemente, sia per i numerosi casi registrati sia per i sintomi e le possibili complicanze della patologia soprattutto in soggetti più deboli.


Foto iStock
  • shares
  • Mail