Fare sport migliora i sintomi della malattia renale cronica

Fare sport riduce i sintomi della malattia renale cronica. Lo rivela un nuovo studio.

Fare sport

Fare sport aiuta a ridurre i sintomi della malattia renale cronica. A suggerirlo è un nuovo studio condotto dai membri della University of Leicester, dal quale è emerso che bastano 12 settimane di esercizio aerobico e di esercizio muscolare per migliorare la salute renale dei pazienti. Per il loro studio, i ricercatori hanno arruolato un campione di 36 pazienti non dializzati con malattia renale cronica, e li hanno divisi in due gruppi. Il primo gruppo ha completato una serie di esercizi aerobici, come camminare e andare in bicicletta. Al secondo gruppo sono stati assegnati esercizi di forza, come leg press, oltre alle attività aerobiche.

Gli esercizi sono stati eseguiti tre volte a settimana per tutta la durata dello studio, e la loro difficoltà è aumentata man mano che i pazienti diventavano più in forma e più forti. I sintomi della malattia renale sono stati misurati utilizzando un questionario sintomatologico specifico, che richiedeva ai pazienti di valutare su una scala da 0 a 5 la frequenza e l'impatto di 11 sintomi diversi sulla loro vita.

In entrambi i gruppi, il numero totale di sintomi è risultato ridotto del 17%, con significativi miglioramenti relativi ai livelli di affaticamento, della mancanza di respiro e del prurito.

I pazienti che hanno svolto sia attività aerobica che allenamento di forza hanno riportato inoltre una maggiore sensazione di forza muscolare, una minore debolezza e meno spasmi muscolari ed episodi di rigidità. Oltre ai miglioramenti nella forma fisica e alla riduzione dei sintomi, l'esercizio fisico ha regalato altri vantaggi per i pazienti con malattia renale cronica, come una migliore pressione sanguigna e migliori livelli di colesterolo.

via | ScienceDaily
Foto da iStock

  • shares
  • Mail