Le persone sono più oneste quando usano una lingua straniera

Una persona che parla in una lingua straniera tende a mentire meno. Ecco cosa rivela un nuovo studio.

Lingua straniera

Parlare in lingua straniera ci porta a mentire meno? Questo è quanto emerge da una nuova ricerca condotta su delle persone di madrelingua inglese, spagnola, ebraica e coreana, condotta in quattro diversi Paesi. I volontari sono stati invitati a giocare a un gioco di dadi in cui venivano pagati in base ai numeri riportati. Poiché l'esito era privato, i partecipanti potevano imbrogliare per gonfiare i loro profitti senza rischiare ripercussioni. Ebbene, dallo studio è emerso che i partecipanti che usavano una lingua straniera avevano minori probabilità di imbrogliare rispetto a quelli che usavano la loro lingua madre. Anche se il gioco in sé comporta solo la lettura di numeri su un dado, tutte le interazioni erano nella lingua designata.


Il paradigma del dado era un modo naturale per esaminare l'effetto del linguaggio sull'onestà

spiegano gli autori dello studio, dal quale è emerso che anche se le risposte dei partecipanti erano private, la percentuale maggiore di 5 o 6 selezionati dagli utenti di madrelingua dimostrava che i partecipanti avevano una maggiore tendenza a gonfiare i numeri quando giocavano usando la loro lingua madre.

Ma quale sarà la causa di questo comportamento? Secondo gli esperti, l'utilizzo di una lingua straniera è meno intuitivo, quindi i sistemi di risposta automatica che potrebbero portare a mentire potrebbero essere disattivati.

Lo studio fornisce anche una visione interessante in merito ai pregiudizi sugli stranieri.

Gli studi hanno dimostrato che le persone con un accento marcato sono percepite come meno credibili perché possono essere più difficili da comprendere. Questi risultati suggeriscono però che potrebbe essere vero il contrario. La ricerca può dunque avere importanti implicazioni anche nel business globale, in cui le aziende lavorano quotidianamente con fornitori e clienti stranieri. Anche se l'istinto di una persona potrebbe essere quello di non fidarsi di coloro che hanno un accento marcato quando parlano un’altra lingua, i dati dimostrano che proprio queste persone potrebbero essere quelle più oneste.

via | MedicalXpress

Foto da iStock

  • shares
  • Mail