Il cellulare non causa il cancro al cervello

I telefoni cellulari non causano il cancro al cervello. Ecco cosa emerge da un nuovo studio.

Cellulare cervello

I telefoni cellulari non causano il cancro al cervello. A suggerirlo è una nuova ricerca spagnola che ha preso in esame un campione di ben 9000 persone, dalla quale è emerso che non esiste alcuna prova che le radiazioni emesse dai telefoni cellulari e dalle microonde aumentino il rischio di tumori cerebrali. Lo studio, condotto dal Barcelona Institute for Global Health, ha analizzato circa 9000 persone provenienti da sette paesi, di cui oltre 5.000 avevano un tumore al cervello.

L'esposizione ai campi elettromagnetici è stata raccolta tramite interviste, per determinare se i partecipanti hanno lavorato con o vicino a fonti di radiazioni. Le carriere dei partecipanti variavano, con alcune attività associate ad elevate esposizioni ai campi elettromagnetici, ed altre meno.

Ebbene, i risultati suggeriscono che non esistono prove secondo cui l'esposizione a campi elettromagnetici possa causare il cancro al cervello. I ricercatori aggiungono, tuttavia, che solo pochi partecipanti sono stati esposti a elevate quantità di campi elettromagnetici, pertanto bisognerebbe ripetere le analisi con più persone appartenenti a questo gruppo. Dallo studio è inoltre emerso che l'esposizione a campi elettromagnetici potrebbe peggiorare la gravità del cancro al cervello nelle persone già ammalate.

via | DailyMail
Foto da iStock

  • shares
  • Mail