Ecco perché avete messo le chiavi nel frigo

Vi è mai capitato di conservare le chiavi in frigo? Uno studio vi spiega il perché.

Mettere le chiavi nel frigo

Vi è mai capitato di conservare le chiavi in frigo? O di rispondere "sì" quando vi è stato chiesto se preferivate verdura o formaggio? Generalmente tendiamo a considerare questi piccoli “incidenti” come “non intenzionali”, ma un nuovo studio rivela che questi errori si verificano perché le persone controllano sempre le loro azioni attraverso l'immaginario mentale. Quando, senza accorgercene, evochiamo un'immagine mentale errata, rischiamo di eseguire un'azione inaspettata e diversa rispetto a quella che avremmo voluto compiere.

Lo studio condotto dai membri della University of Plymouth ha preso in esame un campione di 32 studenti universitari. I volontari hanno preso parte a un esperimento, durante il quale è stato chiesto loro di immaginare di eseguire un semplice movimento con il battito del dito a tempo con un metronomo, ma di rimanere completamente immobili.

Occasionalmente, davanti a loro venivano mostrate delle immagini dello stesso movimento o di un movimento diverso, che veniva loro chiesto di ignorare. Ebbene, sorprendentemente, di fronte alle immagini i partecipanti tendevano a distrarsi, e a non seguire l’istruzione di rimanere immobili. A volte eseguivano le azioni che stavano vedendo.

Lo studio dimostra che le nostre azioni seguono qualsiasi cosa immaginiamo, il che significa semplicemente che avere una corretta immagine mentale ci farà agire nel modo in cui vogliamo. Al contrario, se e quando immaginiamo per sbaglio altre azioni, ad esempio durante azioni eseguite in multitasking, potremmo finire per agire in un modo involontario, compiendo delle azioni diverse rispetto a quelle che avremmo voluto compiere.

 

via | ScienceDaily

Foto da iStock

  • shares
  • Mail