La normalizzazione della 'plus-size' aumenta il rischio di obesità?

La normalizzazione delle forme Curvy può aumentare il rischio di obesità? Ecco cosa emerge da un nuovo studio.

Modella Curvy

La normalizzazione delle forme Curvy e delle "plus size" può portare a un numero crescente di persone che sottovalutano il loro peso, e a un aumento dell’epidemia dell’obesità. Mentre i tentativi di ridurre la stigmatizzazione delle taglie più grandi - ad esempio con il lancio di taglie forti – aiuta a promuovere una maggiore positività nei confronti del proprio corpo, un nuovo studio condotto dai membri della University of East Anglia evidenzia una conseguenza negativa non intenzionale, che può impedire il riconoscimento dei rischi per la salute collegati al sovrappeso. Lo studio ha esaminato le caratteristiche demografiche e socioeconomiche associate alla tendenza a sottostimare il proprio peso, in un campione di quasi 23.460 persone in sovrappeso o obese.

Dalle analisi è emerso che l'errata percezione del peso è aumentata in Inghilterra, ma molto probabilmente anche negli altri Paesi. Le persone con livelli più bassi di istruzione e reddito hanno inoltre maggiori probabilità di sottovalutare il loro peso, e di conseguenza minori probabilità di provare a perdere peso.

Complessivamente, quelli che sottostimano il loro peso hanno un'85% in meno di probabilità di provare a perdere peso rispetto a chi ha identificato con precisione il proprio peso.

Il numero di individui sovrappeso che stanno percependo erroneamente il proprio peso è aumentato nel tempo

spiegano gli autori dello studio, pubblicato sulla rivista Obesity

Il problema costante delle persone che sottovalutano il loro peso riflette gli interventi falliti da parte degli operatori sanitari nell'affrontare il problema della sovrappeso e dell'obesità.

Dallo studio è inoltre emerso che la percentuale di persone che sottovaluta il proprio peso sarebbe più alta tra gli individui in sovrappeso rispetto a quelli con obesità (40,8% vs 8,4%). Di conseguenza, solo circa la metà delle persone in sovrappeso stava cercando di perdere peso rispetto a più di due terzi delle persone con obesità.

via | ScienceDaily
Foto da iStock

  • shares
  • Mail