Demenza senile, a Torino arriva la Doll Therapy

La Doll Therapy è studiata per curare i pazienti con demenza senile: proprio oggi a Le Molinette di Torino arriva le Empathy Dolls.

Demenza

Curare i pazienti con le bambole. È quanto succede all’ospedale Molinette di Torino, che ha deciso di avviare la Doll Therapy su pazienti di geriatria. In che cosa consiste? Si tratta di un trattamento di tipo non farmacologico che viene applicato in area geriatrica per il trattamento dei disturbi comportamentali nella persona affetta da demenza.

Le sue azioni possono realizzarsi sia a livello preventivo che di cura, attraverso il supporto alla salute che può derivare da alcuni benefici dell'intervento organizzato sistematicamente e professionalmente. Gli esperti della Città della Salute hanno spiegato:


"Vari studi hanno dimostrato che la terapia può essere utilizzata sia con persone che hanno problemi del comportamento, che in situazioni di ansia, agitazione o al contrario depressione e apatia, per incentivare la relazione e per contenere gli sbalzi d'umore. Grazie ad una donazione liberale del Distretto LEO 108 sarà possibile attivare la terapia anche nei pazienti dementi ricoverati presso il reparto di Geriatria diretto dal professor Giancarlo Isaia".

È una novità assoluta, molto ben accolta dal Distretto LEO tanto che donerà 6 bambole Empathy Dolls al reparto, in consegna proprio il 4 maggio.

  • shares
  • Mail