I sintomi della prostata ingrossata e infiammata

La prostata ingrossata è una condizione piuttosto comune negli uomini sopra una certa età e i sintomi sono ben riconoscibili

Prostata ingrossata sintomi

Con l'avanzare dell'età il corpo cambia e nella maggior parte degli uomini, uno di questi fisiologici cambiamenti è che la prostata si ingrossa: questo avviene in due fasi della vita, durante la pubertà e dopo i 50 anni. In quest'ultimo caso ci si può trovare in una condizione chiamata ipertrofia prostatica o anche iperplasia prostatica benigna (IPB o BPH).

Quando si soffre di IPB, l'ingrandimento della prostata porta ad un restringimento del canale dell'uretra, causando un flusso debole quando si urina e sveglie continue di notte per andare in bagno. Perché avviene? Le cause dell'ingrossamento della prostata non sono ancora chiare, ma si pensa abbiano a che fare con il calo di testosterone tipico dell'età matura.

I sintomi di tipo urinario dell'IPB sono piuttosto comuni, soprattutto negli uomini più anziani, ma fortunatamente ci sono molti modi per affrontare il problema, dai cambiamenti nello stile di vita, fino ad una terapia farmacologica studiata con il proprio medico o, in casi estremi, la chirurgia. In generale in caso di prostata ingrossata si presenta questo tipo di sintomatologia:


  • Flusso debole quando si urina

  • Sensazione di non aver svuotato del tutto la vescica

  • Incontinenza

  • Bisogno impellente e frequente di dover urinare

  • Necessità di andare più volte in bagno durante la notte

Una cosa importante da sapere è che una prostata ingrossata non è necessariamente un sintomo di cancro alla prostata. In quest'ultimo caso infatti l'ingrossamento deriva da proliferazione di cellule tumorali.

I sintomi urinari sono molto simili a quelli dell'ipertrofia prostatica, ma ce ne sono alcuni molto specifici che si verificano solo in caso di neoplasie. Quello più classico è la presenza di sangue nell'urina o nel liquido seminale, così come dolore o bruciore durante la minzione.

Ancora diverso è il caso della prostata infiammata, dove l'ingrossamento è causato da infezioni batteriche, che portano a dolori a livello di basso addome e schiena, febbre alta e dolore pungente quando di urina.

Un esame urologico approfondito potrà aiutare a capire il problema e la terapia adeguata per risolverlo.

Foto | iStock

  • shares
  • Mail