I 5 sintomi del reflusso acido che forse stai ignorando

Il reflusso acido non sempre è accompagnato da sintomi chiari e precisi. Ecco quali sono alcuni sintomi che potreste aver ignorato fino ad ora.

Reflusso acido

Talvolta alcune persone non si rendono conto di soffrire di reflusso acido. Se vi state chiedendo come sia possibile, dovete sapere che questo particolare disturbo può causare sia sintomi evidenti e molto chiari, come ad esempio la sensazione di bruciore alla bocca dello stomaco, che sintomi meno chiari e precisi, come ad esempio un frequente mal di gola. Riconoscere i sintomi del disturbo è però fondamentale per riuscire a curarlo in modo efficace.

Ecco quindi una lista di sintomi del reflusso acido che forse state ignorando:


  1. Gola irritata: il reflusso acido può causare dolore alla gola e raucedine, specialmente al mattino, dopo che avete trascorso l’intera nottata in posizione sdraiata

  2. Problemi ai denti come carie, erosione dello smalto e altri disturbi: questi problemi possono essere causati proprio dal reflusso, che tende a danneggiare persino la salute dei nostri denti

  3. Tosse persistente o respiro sibilante: questi sintomi possono essere dovuti al reflusso acido che si sposta dallo stomaco verso le vie respiratorie, irritandole

  4. Ronzio alle orecchie: se il ronzio aumenta soprattutto dopo mangiato, probabilmente è causato proprio dal reflusso acido

  5. Difficoltà a deglutire: se avete la sensazione che il cibo o i liquidi vi si blocchino in gola quando deglutite o se avete la sensazione che ci sia qualcosa incastrato in gola, probabilmente sono tutti sintomi del reflusso acido

  6. Congestione nasale frequente: infine, fra i sintomi inaspettati del reflusso acido segnaliamo anche una frequente congestione nasale che va e viene.


In presenza di tali sintomi, vi consigliamo di parlare con il medico, per identificare le possibili cause e i migliori rimedi per risolvere il problema in maniera efficace.

via | Rd

  • shares
  • Mail