I dolori mestruali sono simili a quelli da infarto

I dolori mestruali provocano un dolore così forte da essere paragonabile, secondo John Guillebaud, a quello dell’infarto.

Woman with abdominal pain at home

Forti dolori addominali, così forti da non riuscire a muoversi, a lavorare ad alzarsi dal letto. I dolori mestruali possono essere estremamente invalidanti: riducono le attività quotidiane delle donne di oltre il 20 percento, causando il 30 percento delle assenze dai posti di lavoro. È una realtà grave, che gli esperti dell’America Academy of Family Physicians, hanno analizzato all’interno di uno studio, i cui risultati hanno fatto il giro del mondo.

I fastidi dovuti alle mestruazioni sono estremamente personali (non tutte le donne ne soffrono nello stesso medo) e molto spesso dipendono dallo stile di vita: stress, stanchezza o malessere fisico, possono intensificare i disturbi, così come la presenza di cisti ovariche o di endometriosi. La dismenorrea è una condizione patologica confermata anche dalla scienza.

Secondo John Guillebaud, scienziato e professore di salute riproduttiva presso lo University College di Londra, è evidente che l’intensità dei dolori mestruali – in alcuni casi – possa essere tale da poter essere paragonato a un infarto. Come si deve gestire il dolore? Purtroppo non esiste una soluzione risolutiva: oltre ai rimedi farmacologici, che trattano la sintomatologia, si consiglia il riposo e l’assunzione di posizioni di sollievo (come quella fetale).

Via | MeteoWeb
Foto | iStock

  • shares
  • Mail