Nuovi farmaci potrebbero curare il Parkinson

L'Exenatide, un medicinale usato nel trattamento del diabete mellito di tipo 2 migliora i sintomi del Parkinson.

Farmaci contro il diabete e Parkinson

Si tratta di una scoperta molto importante per la cura del morbo di Parkinson: un farmaco usato per il diabete si è dimostrato utile nel trattamento dei sintomi del Parkinson in un ristretto gruppo di persone. La ricerca, promossa da alcuni scienziati dell'Institute of Neurology presso la University College di Londra, ha coinvolto 60 persone in tutto.

Alla metà dei partecipanti è stato iniettato il farmaco per il diabete per 48 settimane, mentre all'altra metà solo un placebo. I risultati hanno mostrato come l'Exenatide si in grado di migliorare alcuni sintomi motori del Parkinson, compresi quelli legati alla capacità di parlare.

Lo studio, pubblicato sulla prestigiosa rivista The Lancet, apre la strada a un nuovo percorso terapeutico per le persone che soffrono di Parkinson. I farmaci contro il diabete e in particolare l'exenatide potrebbero rivelarsi molto utili nella gestione del tremore e aiutare i malati a condurre una vita migliore.

 

Via | Webmd

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail