Apprendere con la musica può cambiare la struttura del cervello

Apprendere con la musica può cambiare la struttura del cervello. Ecco cosa emerge da un nuovo studio.

Musica

Apprendere un compito fisico con la musica può cambiare la struttura del cervello. Questo è quanto emerge da un nuovo studio condotto dai membri dell'Università di Edimburgo, i cui autori ritengono che il loro lavoro potrebbe avere delle implicazioni positive per la futura ricerca sulla riabilitazione per i pazienti che hanno perso un certo grado di controllo del movimento.

Per il loro studio, pubblicato sulla rivista Brain & Cognition, gli esperti hanno arruolato un campione di 30 volontari che scrivevano con la mano destra, e li hanno divisi in due gruppi. Tutti i partecipanti avrebbero dovuto imparare una sequenza di movimenti con la mano sinistra, ma i membri di un gruppo avrebbero appreso la sequenza con la musica, mentre i membri dell'altro gruppo lo avrebbero fatto senza musica.

Dopo 4 settimane di pratica, entrambi i gruppi di volontari avevano appreso bene la sequenza, ma grazie alle scansioni MRI gli esperti avrebbero scoperto che i membri del gruppo che avevano ascoltato musica avrebbero mostrato un significativo aumento della connettività strutturale in un tratto della materia bianca del cervello. Il gruppo “non musicale” non avrebbe mostrato invece alcun cambiamento.

Lo studio

spiegano gli autori

suggerisce che la musica fa una differenza significativa: sapevamo già che la musica incoraggia le persone a muoversi. Questo studio fornisce la prima evidenza sperimentale che l'aggiunta di spunti musicali per imparare un nuovo compito motorio può portare a dei cambiamenti nella struttura della materia bianca nel cervello.

via | ScienceDaily

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail