Come smettere di mangiare quando siamo stressati

Ecco come smettere di mangiare quando si è stressati.

Mangiare stress

Le persone fortemente stressate affrontano generalmente il problema in diversi modi: alcuni mangiano le unghie, altri hanno improvvisi attacchi di rabbia, e altri ancora smangiucchiano per tutta la giornata, senza neanche fare caso a quello che stanno mangiando. Purtroppo però il cosiddetto “stress eating” rappresenta una cattiva abitudine che può sfociare in un vero e proprio disturbo alimentare, e portare a gravi problemi di salute. Oltre ai cambiamenti nell'aspetto fisico, l’aumento di peso può infatti provocare problemi come ansia e depressione, oltre che una minore autostima.

Per questa ragione è assolutamente importante riuscire a combattere questa cattiva abitudine, e per farlo potreste mettere in pratica qualche semplice ma efficace consiglio. Scopriamo insieme di quali si tratta:


  • Andare a fare una passeggiata per distrarre la mente dalla voglia di cibo
  • Lasciar perdere il cellulare: email o messaggi indesiderati potrebbero aumentare i nostri livelli di stress e la voglia di mangiare!
  • Mettere in pratica alcune tecniche di rilassamento (come quelle che potete trovare qui)
  • Creare la playlist perfetta, in modo da tenere alla larga lo stress e focalizzare l’attenzione su qualcosa che non sia il cibo. In particolar modo, la musica di Mozart e quella di Strauss sembrerebbero essere in grado di ridurre lo stress, la pressione sanguigna e la frequenza cardiaca.
  • Dormire: spesso quando non dormiamo bene o abbastanza tendiamo ad essere stressati, ed a mangiare più del normale. Una buona notte di sonno potrà fare miracoli!
  • Andare a lavorare in bici o a piedi: molte ricerche dimostrano che andare a piedi in bici a lavoro non solo fa bene alla salute, ma aiuta anche a ridurre i livelli di stress e a migliorare l'umore, e quindi anche a mangiare meno per colpa del nervosismo.

via | DailyMail

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail