Trafitto al collo da un dardo: uomo salvato grazie a un intervento eccezionale

Brutta vicenda per un uomo di quarant'anni, che dopo essere stato trafitto al collo da un dardo, è stato salvato grazie a un eccezionale intervento.

Dardo balestra

Un uomo colpito al collo da un dardo è stato salvato grazie a un intervento straordinario. L’uomo si sarebbe ferito mentre puliva la sua balestra, ma è stato fortunatamente salvato dai medici dell’ospedale Molinette della Città della Salute di Torino, che hanno prima svitato la punta della freccia che aveva perforato l’arteria, quindi hanno intubato l’uomo ed hanno suturato l’arteria lesionata. La fortuna dell’uomo, che incredibilmente si è recato presso l’ospedale sulle sue stesse gambe, è stata che il dardo abbia risparmiato la trachea, l'esofago, la laringe e le corde vocali, e che sia passato a un millimetro dalla carotide.

Inoltre, la freccia avrebbe fratturato la sesta vertebra cervicale dell’uomo, ma non ha lesionato il midollo spinale.

Adesso, dopo un’operazione rischiosa e indubbiamente straordinaria, non rimane che attendere che il paziente venga dimesso dall’ospedale.

via | Ansa

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail