Cos'è la rosacea: cause, sintomi e cure

Come si manifesta la rosacea, che cos’è è soprattutto come si può curare questa malattia della pelle?

An elderly woman with skin condition rosacea characterized by facial redness, small and superficial dilated blood vessels, no make-up

La rosacea è una malattia cronica della pelle che colpisce sia uomini sia donne (con un’incidenza maggiore nelle donne)e insorge tra i 30 e i 50 anni. Come si manifesta? E’ caratterizzata da rossore intenso e persistente della zona centro facciale (naso, zigomi e parte bassa della fronte), che può accompagnarsi ad insorgenza di punti arrossati (papule) talvolta con una piccola raccolta di pus (pustole).

I sintomi a volte possono estendersi in modo grave, colpendo le palpebre con un arrossamento (blefarite) o causando l’ingrossamento del naso. Il rossore si accentua dopo esposizione al sole, a fonti di calore o dopo assunzione di cibi piccanti e bevande calde. Il disturbo è può avere un impatto psicologico importante, provocando nel paziente grave disagio.

Come si cura? La terapia dipende dalle manifestazioni cliniche e la stabilisce un dermatologo. Potrebbero essere necessarie pomate antibiotiche o terapie antibiotiche per via orali. In alcuni casi si consiglia l’elettrochirurgia o la chirurgia laser o la luce pulsata. I pazienti che hanno il naso gonfio e ricco di escrescenze possono farsi rimuovere la pelle in eccesso. Per gli occhi, invece, bisogna pulire e disinfettare bene la zona e magari bisogna utilizzare farmaci antibiotici o antinfiammatori in gocce.

Quali sono le cause? Purtroppo l’origine della malattia è ancora sconosciuta. Molto spesso la comparsa è associata a calore, bagni troppo caldi, esercizio fisico eccessivo, sbalzi termici, stress, assunzione di bevande calde o alcoliche e uso di steroidi.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail