Utero ingrossato: sintomi e possibili cause

Ecco quali sono i sintomi dell’utero ingrossato e le possibili cause da conoscere.

Utero

L’utero ingrossato è una condizione che può essere provocata da diverse possibili cause, e che talvolta può non provocare alcun sintomo particolare, e potrebbe quindi essere identificato dal ginecologo durante un esame fisico o altri test più approfonditi. Se presenti, i sintomi possono includere sanguinamento irregolare, mestruazioni pesanti e dolorose, dolore durante il rapporto sessuale, sensazione di pienezza o pressione nella parte inferiore dell’addome.

Fra le possibili cause dell’utero ingrossato vi sono:

  • Fibromi uterini: sono comuni tumori non cancerosi della parete muscolare dell'utero. Spesso i fibromi sono molto piccoli, ma in alcuni casi crescono provocando sintomi come pressione nel basso ventre, spotting, ciclo abbondante e doloroso.
  • Adenomiosi: ispessimento della mucosa interna dell'utero. La condizione si verifica di solito nelle donne di età superiore ai 30 anni che hanno avuto figli.
  • Cancro: in alcuni casi, un utero ingrossato può essere sintomo di tumori uterini, compreso il cancro dell'endometrio e il cancro cervicale.

Molte condizioni che causano questo fenomeno sono benigne, e non richiedono un trattamento (a meno che i sintomi non siano gravi). In ogni caso, in presenza di qualsiasi sintomo anomalo non esitate a consultare il medico.

via | WebMd

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail