I sintomi e le cure per la demenza vascolare

Ecco quali sono i sintomi della demenza vascolare e quali sono le cure più indicate.

demenza vascolare

Quando si parla di demenza vascolare si intende una condizione nota anche con il nome di disturbo neurocognitivo vascolare, ovvero una forma di deficit cognitivo la cui causa va ricercata nell'alterazione della circolazione sanguigna cerebrale, avvenuta in seguito a eventi come ictus o emorragia cerebrale, o anche provocata da patologie come l'aterosclerosi. A correre un maggior rischio di sviluppare questa condizione sono le persone anziane e quelle che soffrono di malattie come diabete, ipertensione, colesterolo alto, malattie cardiache e quelle che fumano.

I sintomi della demenza vascolare possono variare da persona a persona, in base alla zona del cervello interessata, e possono comparire improvvisamente oppure progressivamente.

Fra i sintomi causati da questa condizione si registrano evidente difficoltà di concentrazione, confusione mentale, difficoltà nel prendere delle decisioni e nel pianificare delle attività, problemi di linguaggio, memoria e apprendimento, disturbi dell'equilibrio, tendenza ad avere delle reazioni impulsive, depressione, ansia e tendenza a vagare durante la notte.

Demenza vascolare: trattamento

Purtroppo al momento non esistono delle cure specifiche per la demenza vascolare dopo che questa si è instaurata, ma è possibile seguire delle buone regole di vita in modo da frenare l'evoluzione dei danni cerebrali e fare in modo che la situazione non peggiori ulteriormente. In tal senso, sarà utile seguire una sana alimentazione, svolgere della regolare attività fisica, evitare il fumo e seguire delle terapie in caso di problemi di ipertensione, colesterolo alto, diabete e così via.

via | Harmoniamentis.it

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail