Malattia di Coats: cos’è e quali sono i sintomi

La malattia di Coats è una patologia cronica e progressiva della retina che può causarne il distacco; vediamone insieme i sintomi principali.

La malattia di Coats colpisce la retina dei bambini

La malattia di Coats prende il nome dal dottor George Coats che la descrisse per primo nel 1912. Si tratta di una forma di retinite essudativa associata a vasi retinici malformati e tortuosi con dilatazioni aneurismatiche. La malattia di Coats colpisce la retina con un'essudazione massiccia e può provocarne il distacco. Questa patologia colpisce con maggior frequenza gli uomini, con una percentuale pari all'80%.

La malattia di Coats interessa soprattutto i bambini in età scolare e ha il suo esordio tipico dai 6 agli 8 anni. Nei primi anni la malattia può essere completamente asintomatica, ovvero non si presentano sintomi di alcun tipo e l'andamento può essere molto variabile da caso a caso. I sintomi utili per la diagnosi della malattia di Coats sono un riflesso pupillare anomalo, che spesso viene riscontrato casualmente nelle fotografie o con il test del riflesso rosso, ma che sottintende una perdita parziale della vista nella maggior parte non riportata dai piccoli pazienti.

 

Un sintomo tipico della malattia di Coats è lo strabismo e la perdita dell'acuità visiva dall'occhio interessato. L'oftalmoscopia può rivelare in alcuni casi telangectasia retinica monolaterale, ovvero la dilatazione dei piccoli vasi sanguigni con il conseguente arrossamento dell'occhio. In alcuni soggetti si presentano sintomi come aneurismi della vascolarizzazione retinica, con un'abbondante essudazione di liquidi e la possibile formazione di depositi gialli.

Con il passare degli anni la malattia progredisce e i sintomi si fanno sempre più gravi, con il possibile distacco della retina e la formazione di leucocoria, ovvero la presenza di una massa bianca sulla pupilla e il glaucoma doloroso secondario ad angolo chiuso. In alcuni casi la malattia di Coats può essere confusa con il retinoblastoma, il tumore maligno agli occhi più frequente nei bambini.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail