Malattie del fegato: i rischi aumentano se l’indice di massa corporea è alto

Se l’indice di massa corporea è alto, aumenta il rischio di malattie del fegato. Ecco cosa emerge da un nuovo studio.

Fegato

Un alto indice di massa corporea è collegato a un maggior rischio di soffrire di malattie del fegato, tra cui epatite cronica virale B e C e malattia epatica non alcolica. A suggerirlo è uno studio condotto dai membri del Karolinska University Hospital in Svezia e pubblicato sulla rivista Gut, che ha coinvolto un alto numero di persone.

L'analisi condotta dagli esperti avrebbe fatto emergere che gli uomini in sovrappeso correvano quasi il 50% maggiori probabilità di sviluppare delle malattie del fegato in età avanzata rispetto agli uomini normopeso. Questo effetto sarebbe stato ancor più marcato per gli uomini che soffrivano anche di diabete di tipo 2.

I partecipanti con obesità e diabete di tipo 2 hanno infatti corso un rischio tre volte maggiore di sviluppare problemi al fegato in età avanzata, rispetto agli uomini di peso normale e senza diabete di tipo 2.

via | MedicalNewsToday

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail