Claustrofobia: 7 rimedi per ridurre i sintomi

La claustrofobia è un problema senza dubbio molto spiacevole. Ecco alcuni consigli per imparare ad affrontarla.

Claustrofobia

La claustrofobia è un disturbo molto spiacevole, che provoca sensazioni come paura, panico e agitazione quando ci si ritrova in degli spazi ristretti o troppo affollati. Come vi abbiamo spiegato, esistono diversi tipi di trattamento che possono aiutare a superare il problema della claustrofobia. Fra questi troviamo la terapia comportamentale, l’assunzione di farmaci per curare l’ansia, le tecniche di rilassamento e altre opzioni.

Ma come fare a vivere bene la propria quotidianità, e combattere la claustrofobia quando la paura ci invade?

Ecco alcuni consigli utili per affrontare le situazioni che innescano in voi i sintomi della claustrofobia:

  • Se vi sentite agitati, respirate profondamente contando fino a 5 durante la fase si inspirazione e nuovamente fino a 5 durante la fase di espirazione
  • Focalizzate la vostra attenzione su un pensiero che vi rende tranquilli
  • Provate a mettere in pratica una tecnica di rilassamento
  • Continuate a ripetervi che la paura e l’ansia presto passeranno
  • Visualizzate con la vostra mente una situazione che possa donarvi una sensazione di calma
  • Se siete soli, ascoltate o canticchiate una canzone per distrarvi dal pensiero che vi provoca paura
  • Ricordatevi che la vostra è una paura irrazionale, e che in realtà non correte nessun pericolo.

via | HealthLine

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail