Svegliarsi durante la notte è normale: ecco perché

Svegliarsi nel cuore della notte è un fenomeno del tutto naturale. Ecco cosa spiegano gli esperti.

Svegliarsi di notte

Svegliarsi durante la notte non è un fenomeno così strano come potrebbe sembrare. A confermarlo sarebbe il Professor Roger Ekirch della Virginia Polytechnic and State University, secondo cui quello di dormire per l’intera notte è un concetto piuttosto moderno.

Quello dell’insonnia nel cuore della notte era un problema raro prima alla fine del 1800. Già nel 16° secolo era assolutamente normale, e non meritava alcun commento

spiega infatti l’esperto, il quale rivela che, a meno che non ci si svegliasse a causa del freddo, cimici o preoccupazioni, la maggior parte delle persone non si preoccupava affatto quando si svegliava di notte. Questo fenomeno non veniva visto come un problema di insonnia, ma semplicemente come la fine del primo sonno, seguita successivamente dall’inizio del secondo sonno. In questa fase, le persone svolgevano attività come meditare, fare l’amore o parlare, o persino rubare la legna ai vicini.

Tale pratica cadde in disuso nei decenni successivi alla rivoluzione industriale, quando le persone hanno cominciarono a lavorare per più ore. Improvvisamente dormire in due fasi è stato visto come qualcosa di poco efficace, causa di mal di testa e costipazione. Come risultato, molte persone che si svegliano di notte oggi pensano quindi di essere 'anormali’, ma in realtà si tratta di un fenomeno naturale!

via | DailyMail

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail