Le conseguenze della pressione alta da non sottovalutare

Ecco quali sono le possibili conseguenze della pressione alta per la salute di tutto il corpo.

Pressione alta

Sappiamo tutti che la pressione alta può avere degli effetti negativi per la nostra salute. Fra i più noti, troviamo senza dubbio i rischio di ictus e quello di malattie cardiache, ma in realtà questo problema può provocare anche altre conseguenze da non sottovalutare.
Ecco di quali si tratta:

  • Ictus, malattie cardiache e insufficienza cardiaca
  • Problemi ai reni, che causano una minore capacità di rimuovere le tossine
  • Decadimento cognitivo lieve e demenza vascolare, una malattia del cervello causata dall'alterazione della circolazione sanguigna cerebrale. I sintomi includono problemi di memoria, di ragionamento e di parola
  • Disturbi o addirittura perdita della vista
  • Disfunzione sessuale, che negli uomini può tradursi in disfunzione erettile (DE), eiaculazione dolorosa e impotenza, e nelle donne può influenzare il flusso di sangue alla vagina, provocando secchezza vaginale, rapporti sessuali dolorosi, diminuzione del desiderio sessuale e difficoltà a raggiungere l'orgasmo
  • Problemi alle ossa: quando i reni non funzionano correttamente, potrebbero espellere troppo calcio attraverso urine. Una mancanza di calcio può danneggiare la salute delle ossa, riducendo la densità ossea e aumentando il rischio di osteoporosi. Le ossa diventano deboli, fragili e più inclini a fratture e rotture.

via | HealthLine

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail