Donazione degli organi: quali si possono donare?

Ecco quali sono gli organi che è possibile donare.

Donazione degli organi

Donazione degli organi - Decidere di donare gli organi e i tessuti dopo la morte rappresenta senza dubbio un atto di enorme generosità, poiché con questo gesto è possibile salvare la vita di una o più persone, che grazie alla vostra decisione potranno guarire dalle proprie malattie, o anche solo migliorare le proprie condizioni di salute. La donazione degli organi può avvenire da donatori vivi e donatori defunti. Detto ciò, non tutti gli organi possono essere donati.

Gli organi e i tessuti che possono essere donati dopo la morte sono:

  • Cuore

  • Reni

  • Fegato

  • Polmoni

  • Pancreas

  • Intestino
  • Pelle

  • Ossa

  • Tendini

  • Cartilagine

  • Cornee

  • Valvole cardiache

  • Vasi sanguigni

Alcuni organi e tessuti possono essere donati anche da una persona in vita, e sono:

  • Rene

  • Parte del fegato
  • Midollo osseo

  • Cute

  • Placenta

  • Segmenti osteo-tendinei

  • Cordone ombelicale

La donazione potrà avvenire solo in seguito alla diagnosi di morte, con criteri neurologici, e solo se il defunto ha espresso in vita la volontà a diventare donatore. In caso contrario, il prelievo sarà consentito solo se i familiari non si oppongono.

via | Trapianti.salute.org

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail