Eritema infettivo o quinta malattia: sintomi e cure

La quinta malattia è un'infezione virale tipica dei bambini in età scolare, dai 5 ai 15 anni, chiamata anche malattia della guancia schiaffeggiata.

L'eritema infettivo o quinta malattia si presenta con i sintomi iniziali della febbre e dell'influenza

La quinta malattia è una malattia contagiosa di origine virale, causata dal parvovirus B19. La quinta malattia è anche nota con i nomi di eritema infettivo o megaloeritema, ma viene comunemente chiamata anche malattia della guancia schiaffeggiata a causa delle macchie rosse estese che provoca sulle guance dei bambini colpiti.

L'eritema infettivo infatti colpisce principlamente bambini in età scolare e il parvovirus infetta soltanto gli esseri umani; non è in alcun modo collegato al tipo di parvovirus che colpisce gli animali domestici. I sintomi principali della quinta malattia sono la diffusione di eritemi e macchie rosse sulle guance e su tutto il resto del corpo, arti compresi.

I sintomi dell'eritema infettivo comprendono una leggera febbre, influenza e mal di testa. Se il virus colpisce gli adulti può provocare anche gonfiori e dolori articolari. La quinta malattia può essere caratterizzata da sintomi più gravi e complicazioni in caso colpisca donne in gravidanza, persone con varie forme di cancro o gravi anemie.

La quinta malattia o eritema infettivo si presenta in tre stadi: nel primo compaiono i tipici sintomi di un'influenza con febbre e raffreddore, stanchezza, mal di gola e prurito. Nella seconda fase compaiono dopo un paio di giorni degli sfoghi rossi sulle guance, il sintomo caratteristico della malattia. Nella terza fase lo sfogo si estende alle altre parti del corpo.

Nell'ultima fase il bambino che è stato colpito dall'eritema infettivo non è più contagioso e guarisce spontaneamente entro una o due settimane. Solo in casi rari la quinta malattia dura di più, al massimo 5 settimane. La persona che è colpita dalla quinta malattia ne diventa in seguito immune. Le cure previste sono a base di antinfiammatori e antistaminici o creme idratanti per lenire gli sfoghi.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail