6 rimedi per combattere la tricotillomania

La tricotillomania è un problema che si manifesta quando una persona avverte la necessità compulsiva di strapparsi i capelli. Ecco come affrontare il problema.

La tricotillomania

La tricotillomania è un disturbo molto spiacevole, che riguarda coloro che avvertono la necessità di strappare i propri capelli. Si tratta di un problema che, a lungo andare, comporterà la comparsa di aree calve sul cuoio capelluto, sopracciglia rade, o ciglia mancanti, ma anche altri problemi come depressione, ansia, bassa autostima e ritiro sociale. Fortunatamente esistono diversi possibili trattamenti per superare questo problema. Prima di scoprire di quali si tratta però, è importante rendersi conto che per combattere la tricotillomania è fondamentale chiedere aiuto a una persona esperta, che potrà aiutarvi a capire che non siete soli, e che potete davvero sconfiggere questo problema.

Fra i trattamenti per curare la tricotillomania vi sono:

  • Rimedi farmacologici, che hanno dimostrato la capacità di ridurre i sentimenti o sensazioni che possono scatenare la voglia di tirare i capelli
  • Terapia cognitivo-comportamentale
  • Ipnosi
  • Terapia di gruppo: indicata per coloro che non vogliono sottoporsi a trattamenti individuali
  • Tisane rilassanti, come la camomilla, che donerà un effetto calmante
  • Masticare foglie di maggiorana: può alleviare gli stimoli associati alla voglia di strappare i capelli, e può calmare i nervi e fornire sollievo nei momenti di stress o dolore. Il trattamento è pensato per alleviare il disturbo quando questo nasce come meccanismo per affrontare lo stress.

via | Trichstop.com

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail