Airc, sabato 28 gennaio tornano in piazza le Arance della Salute

Sabato 28 gennaio tornano in piazza le Arance della Salute per aiutare i ricercatori dell'Airc.

L'Airc torna in piazza con le Arance della Salute, l'appuntamento annuale per aiutare la ricerca con un piccolo contributo portandosi a casa un frutto ricco di vitamina C che fa bene alla salute. Nella giornata di sabato 28 gennaio, saranno 15mila i volontari Airc in 2700 piazze e in più di 600 scuole con il progetto che servirà a raccogliere risorse da destinare al lavoro di circa 5mila ricercatori e a promuovere l'importanza di corretti stili di vita per prevenire il rischio di cancro.

Arance della Salute I volontari, con una donazione di 9 euro, vi daranno una reticella da 2,5 chilogrammi di arance rosse di Sicilia, ricche di antociani, pigmenti naturali dai poteri antiossidanti, e di vitamina C. Insieme riceveranno una guida con preziose informazioni sull'alimentazione più sana e ricette dello chef Sergio Barzetti in collaborazione con la Cucina Italiana.

Margherita Granbassi Protagonisti della campagna sono la campionessa Margherita Granbassi, volontaria e ambasciatrice Airc, e Benedetto Grimaldi, scienziato della Fondazione Istituto Italiano di Tecnologia di Genova in rappresentanza dei ricercatori.

Per trovare le Arance della Salute, visita il sito Airc.it oppure chiama il numero speciale 840 001 001 (uno scatto da tutta Italia, attivo 24 ore su 24).

etichette-arance.jpg

  • shares
  • Mail