Vomitare sangue: quali le possibili cause e cosa fare

Vomitare sangue: quali sono le possibili cause di sangue nel vomito

Vomitare sangue non è un disturbo di per sé, ma un sintomo che può avere svariate cause, alcune delle quali molto serie.

Vomitare sangue è un sintomo che in termini medici si definisce come ematemesi. Si tratta di una perdita ematica che avviene assieme al vomito e dipende da una patologia a carico del primo tratto dell'apparato gastrointestinale, in particolare di organi come il duodeno, l'esofago o lo stomaco.

Vomitare sangue è un sintomo che viene trattato di caso in caso in modi diversi a seconda delle cause precise di ematemesi. Solitamente si preleva un campione di sangue per farlo esaminare e si può procedere con un'endoscopia per rilevare eventuali traumi o patologie. Ecco una lista delle possibili cause di sangue nel vomito:



  • Diverticoli esofagei

  • Epatite

  • Infezoine da Helicobacter Pylori

  • Angiodisplasia

  • Ebola

  • Ulcera duodenale

  • Gastrite

  • Sindrome emolitico-uremica

  • Trombocitemia Essenziale

  • Tumore dell'esofago

  • Tumore allo stomaco

  • EsofagiteSindrome di Zollinger-Ellison

  • Schistosomiasi

  • Esofago di BarrettUlcera gastrica

  • Ulcera peptica

  • Varici esofagee

  • Febbre emorragica di Marburg

  • Febbre gialla

  • Ingestione di sostanze caustiche

  • Sindrome di Mallory-Weiss

  • Gravidanza

  • Alcolismo

  • Esposizione a radiazioni

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail