La fertilità maschile migliora con 3 passeggiate a settimana?

Fare una camminata a passo svelto 3 volte a settimana può migliorare la fertilità negli uomini. Ecco cosa emerge da un nuovo studio.

Uomo sport

Fertilità maschile - Fare una camminata a passo svelto 3 volte a settimana può migliorare la fertilità negli uomini. A suggerirlo è un nuovo studio pubblicato sulla rivista Reproduction e condotto dai membri della Urmia University in Iran, secondo cui gli effetti benefici delle camminate potrebbero essere visti già dopo soli 6 mesi di allenamento. Gli esperti ritengono che l'esercizio fisico aiuti a contrastare lo stress ossidativo, che danneggia lo sperma. Per giungere a tale conclusione, i ricercatori hanno arruolato 261 uomini sani di età compresa fra 25 e 40 anni, e li hanno divisi in due gruppi.

Un gruppo ha preso parte allo svolgimento di moderata attività fisica per 24 settimane. Per le prime 12 settimane, i partecipanti hanno camminato o passeggiato su un tapis roulant per 25/30 minuti al giorno, 3 o 4 volte a settimana. Nel corso delle seguenti 12 settimane, i partecipanti hanno aumentato la durata dell’allenamento a 40/45 minuti per sessione, da 4 a 6 volte a settimana.

Esaminando i dati raccolti, gli esperti avrebbero constatato che gli uomini che hanno fatto sport avrebbero migliorato il volume di sperma dell’8,3%, la motilità cellulare del 12,4% e la forma delle cellule del 17,1%.

Secondo gli esperti, l'esercizio fisico potrebbe dunque aver aiutato a proteggere lo sperma contro i danni da stress ossidativo. Inoltre, gli espertti ricordano che per migliorare la fertilità maschile, gli uomini dovrebbero adottare anche altre misure, come ad esempio quella di seguire una dieta sana, e naturalmente smettere di fumare.

via | DailyMail

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail