Cancro al seno: la vitamina D aumenta le possibilità di sopravvivenza

La vitamina D può migliorare le possibilità di sopravvivenza nelle pazienti con il cancro. Ecco cosa emerge da un nuovo studio.

Vitamina D cancro

La vitamina D può migliorare le possibilità di sopravvivenza nei pazienti con il cancro. A suggerirlo è un nuovo studio pubblicato su JAMA Oncology e condotto dai membri del Roswell Park Cancer Institute a Buffalo, i quali hanno sottolineato che già precedenti studi hanno suggerito che la vitamina D potrebbe essere utile nel trattamento del cancro. Per analizzare meglio tale effetto benefico, gli esperti hanno esaminato un campione di 1.666 donne con diagnosi di cancro al seno, hanno esaminato i livelli di vitamina D al momento della diagnosi, ed hanno chiesto ai partecipoanti di rispondere a dei questionari in merito risposte alla dieta seguita, allo stile di vita ed altri fattori di rischio (razza, obesità, età).

Esaminando i dati raccolti, i ricercatori avrebbero notato che un livello più basso di vitamina D - nota anche come la "vitamina del sole" - è presente nelle donne con tumori in stadio avanzato, ed hanno quindi suggerito che esiste dunque un legame fra bassi livelli di vitamina D e un maggior rischio di progressione del cancro al seno e morte.

Credo che questi risultati sono interessanti, e sono d'accordo nel dire che sono coerenti con quello che abbiamo imparato a conoscere sulla vitamina D nel corso degli ultimi anni , cioè che sembra avere un ruolo nel mantenimento del sistema immunitario.

via | Medicalnewstoday, Yahhoo,

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail