Un estratto di frutta fresca combatte e previene i calcoli renali

Un acido della frutta può dissolvere i calcoli renali e impedirne la formazione

Un acido della frutta può dissolvere i calcoli renali e potrebbe essere utilizzato per combattere la cronicizzazione della calcolosi

Un team di ricercatori dell'Università di Houston ha scoperto che un estratto di frutta fresca è in grado di sciogliere l'ossalato di calcio, il principale costituente dei calcoli renali. La ricerca, pubblicata sulla rivista Nature, ha spiegato come l'acido idrossicitrico, un derivato dell'acido citrico contenuto naturalmente in alcuni frutti, possa sciogliere i cristalli di ossalato di calcio.

L'acido idrossicitrico è un acido simile all'acido citrico contenuto nei limoni e in altri agrumi. Si tratta di un acido capace di legarsi ai cristalli di ossalato di calcio e di dissolverli e perciò potrebbe combattere i calcoli renali. Non solo, questo acido, estratto dalla frutta fresca come la Garcinia cambogia e l'Hibiscus subdariffa dal quale si ricava il carcadè, è anche un inibitore della formazione dei calcoli renali.

Questa ricerca apre nuove possibilità per la cura dei calcoli renali e la prevenzione della loro formazione. La calcolosi renale è una malattia in enorme aumento perché favorita da condizioni come l'obesità, l'ipertensione e il diabete, che a loro volta hanno incidenze sempre maggiori sulla popolazione.

 

Via | nutritionreview.org

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail