Inventati nano robot del sangue per curare i tumori

Un esercito di nano robot batterici potrà curare i tumori.

Sviluppati dei nano robot capaci di curare i tumori navigando nel sangue

Un team di ricercatori misto del Polytechnique de Montréal, dell' Université de Montréal e della McGill University ha sviluppato una nuova tecnologia all'avanguardia per combattere e curare i tumori. Si tratta di un nano robot capace di navigare nel sangue umano e somministrare un principio attivo con estrema precisione per distruggere le cellule cancerogene.

La nanotecnologia di questo agente capace di individuare e colpire con estrema precisione soltanto le cellule tumorali attive permetterà di curare i tumori in maniera selettiva, ovvero senza andare a colpire le cellule e i tessuti sani vicini al cancro. Una maggior precisione nell'azione dei principi attivi antitumorali assicura una minor presenza di effetti collaterali e una maggior efficacia dell'intervento.

Il nano robot sviluppato dai ricercatori consiste in legioni di oltre 100 milioni di batteri capaci di individuare i tumori grazie ad una loro caratteristica peculiare: la capacità di proliferare in assenza di ossigeno. I nano robot si dirigerebbero senza margini di errore nelle zone prive di ossigeno, abitate da cellule tumorali, per colpirle e distruggerle.

 

Via | sciencedaily.com

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail