Stafilococco aureo, trovato nel naso un nuovo antibiotico

Un nuovo e potente antibiotico è stato sviluppato grazie a un batterio che si trova nel nostro naso.

close up of baby nose

I superbatteri resistenti ai farmaci sono i veri nemici della nostra salute. I ricercatori dell'Università di Tubinga (Germania) hanno individuato un nuovo potente antibiotico prodotto da un batterio 'buono', lo Staphylococcus lugdunensis, usato come arma per uccidere il rivale, lo Staphylococcus aureus, senza indurre fenomeni di resistenza. Questo batterio vive nelle narici.

I test di laboratorio hanno dimostrato che la molecola è in grado di eliminare anche il temibile stafilococco resistente alla meticillina (Mrsa), sempre più diffuso nelle corsie ospedaliere, gli enterococchi resistenti alla vancomicina e altri batteri gram-positivi. Questa scoperta potrebbe rivoluzionare l’industria farmaceutica e tutelare la nostra salute. Inoltre, apre nuove scenari per i ricercatori: i nuovi antibiotici non dovranno più essere cercati soltanto fra i microrganismi del suolo, ma anche all'interno dello stesso corpo umano.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail