ADHD negli adulti: 10 sintomi da non sottovalutare

ADHD negli adulti: ecco quali sono i segnali da non sottovalutare.

Quello del Disturbo da Deficit di Attenzione/Iperattività, o ADHD, è un problema che può interessare anche gli adulti. Ecco quali sono i segni che indicano che potrebbe esservi un problema di ADHD:

  • Problemi ad organizzarsi: per le persone con ADHD le responsabilità della vita adulta possono creare problemi di organizzazione molto evidenti
  • Guida spericolata: le persone con ADHD trovano difficile mantenere l’attenzione su un compito, come ad esempio guidare. Questo potrebbe portare ad avere incidenti stradali causati dalla distrazione.
  • Problemi di coppia causati da una scarsa capacità di ascolto e l'incapacità di onorare gli impegni, che un membro della coppia potrebbe intendere come mancanza di interesse da parte del partner


  • Tendenza a distrarsi: molti fattori finiscono per far deragliare l’attenzione, e ciò rende difficile portare a termine gli impegni
  • Incapacità di ascoltare: i problemi di attenzione possono provocare un calo delle capacità di ascolto, e ciò può tradursi in appuntamenti persi e incomprensioni
  • Irrequietezza: mentre i bambini con ADHD sono "iperattivi", negli adulti questo sintomo porta ad essere sempre irrequieti e a non riuscire a rilassarsi
  • Problemi ad iniziare delle attività che richiedono attenzione
  • Ritardo: spesso le persone con ADHD tendono a sottovalutare quanto tempo ci vuole per completare un compito, e finiscono per essere in ritardo
  • Scoppi d'ira: molte persone con ADHD sentono come se non avessero il controllo sulle proprie emozioni, ed hanno scatti di rabbia che però svaniscono molto velocemente
  • Non riuscire a dare priorità ai problemi: questo porta a non riuscire a soddisfare obblighi più importanti, come una scadenza sul lavoro, per perdere invece molto tempo in compiti insignificante.

via | Webmd

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail