I sopravvissuti al cancro vivono di più

Una ricerca afferma che le persone sopravvissute al cancro vivono sempre di più e in futuro sarà sempre meglio.

Chi sopravvive al cancro vive a lungo

Sulla rivista Cancer Epidemiology, Biomarkers and Prevention, sono stati pubblicati i risultati di una ricerca che ha raccolto i dati della popolazione americana affetta da cancro dal 1975 al 2012. In particolare è stata analizzata la popolazione sopravvissuta a varie forme di cancro e i ricercatori hanno cercato di fare delle previsioni per il prossimo futuro.

Ciò che emerge dai dati è che il 62% dei sopravvissuti al cancro negli Stati Uniti, parliamo di oltre 16 milioni di persone, hanno più di 65 anni. I ricercatori stimano che nel 2040 questa percentuale aumenterà fino al 73% su un totale di 26 milioni di sopravvissuti al cancro. Ben il 18% dei sopravvissuti avrà più di 85 anni.

I dati parlano chiaro: i sopravvissuti al cancro sono sempre più numerosi e vivono di più. Questi dati riflettono sicuramente un progresso nelle cure ad ogni livello, dalla prevenzione alla diagnosi, fino alle terapie che in molti casi portano alla remissione o guarigione totale. Ma i dati confermano chiaramente anche un trend negativo: sempre più persone si ammaleranno di cancro. Secondo i ricercatori andrà posta sempre più attenzione sulla prevenzione e quindi andranno progettati interventi sugli stili di vita.

 

Via | www.medicinenet.com

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail